Piccoli borghi tra Monte Amiata e val d'Orcia

Paesaggi e sapori della toscana meno nota

1°giorno - Scansano, Montemerano e Saturnia.

Incontro con la guida e trasferimento a Scansano, centro medievale noto per il vino rosso DOCG Morellino. Una passeggiata lungo i caratteristici vicoli  ci porterà fino alla Chiesa di San Giovanni Battista ed al Palazzo Pretorio, che ospita l’interessante Museo Archeologico. Trasferimento a Montemerano per il pranzo. Nel pomeriggio, visita del bellissimo borgo medievale, racchiuso da tre diverse cinte murarie. Visiteremo la piazza del Castello e la quattrocentesca Chiesa di San Giorgio, che ospita capolavori dell’arte gotica senese. Trasferimento in bus alle Cascate del Gorello di Saturnia e tempo libero per un eventuale bagno. Degustazione di Morellino di Scansano ed altri prodotti tipici.

2°giorno - Roccalbegna e Santa Fiora.

Incontro con la guida e trasferimento a Santa Fiora, importante centro dell'area del Monte Amiata. Qui visiteremo la piazza principale dominata dal Palazzo Sforza, la Pieve delle Sante Flora e Lucilla, che ospita terrecotte robbiane di rara bellezza e la Peschiera trecentesca. Possibilità di raggiungere, attraverso una lunga galleria, le suggestive sorgenti del fiume Fiora. Sosta per il pranzo.

Nel pomeriggio proseguimento verso Roccalbegna, centro medievale dominato dalla mole di un’antica fortezza costruita a strapiombo su uno sperone di roccia. Passeggiando fra gli antichi vicoli, ci soffermeremo presso la  chiesa romanica dedicata ai Santi Pietro e Paolo, che custodisce al suo interno capolavori come la Madonna delle Ciliegie realizzata da Ambrogio Lorenzetti.

Degusteremo pecorino toscano, vino ed il tipico biscotto salato.

3°giorno - Talamone, Magliano in Toscana, Pereta

Dopo colazione trasferimento a Talamone e visita del tipico borgo marinaro, dominato dalla Rocca Senese, da dove si ammira un suggestivo panorama verso il Monte Argentario e l’Arcipelago Toscano. Trasferimento in bus a Magliano e visita del centro medievale, con la suggestiva passeggiata sulle antiche mura di cinta. Sosta per il pranzo. Nel pomeriggio raggiungeremo Pereta, caratteristico borgo racchiuso da tre cinte murarie e dominato da una torre fra le piu’ alte della Toscana. Degustazione di olio extravergine e vino.

4°giorno - Sant’Antimo, San Quirico d’Orcia, Bagno Vignoni

Dopo colazione incontro con la guida e trasferimento presso l’Abbazia di Sant’Antimo, una delle architetture più importanti del romanico toscano, la cui fondazione è attribuita a Carlo Magno. Trasferimento a San Quirico d’Orcia, antico centro impreziosito da gioielli architettonici quali la Collegiata , il Palazzo Chigi Zondadari, gli Horti Leonini.

Sosta per il pranzo.

Nel pomeriggio visiteremo Bagno Vignoni, centro rinomato sin dall’antichità per le sue acque termali. In mezzo al borgo troviamo la spettacolare “Piazza delle Sorgenti”, grande vasca rinascimentale che raccoglie le acque calde che sgorgano dalla falda sotterranea. Degustazione di Brunello di Montalcino.

 CONTATTI

MOBILE:

+39 333 108 8184   

 EMAIL: 

sentieriditoscana@libero.it

‚Äč