Siena e la val d'Orcia

itinerario del gusto in Toscana

1°giorno - Siena.

Incontro con la guida e trasferimento a Siena, città che ancor oggi mostra quasi integro il suo aspetto medievale. Visiteremo la Basilica di San Domenico e poi raggiungeremo Piazza del Campo con l'imponente mole del Palazzo Pubblico, la Torre del Mangia e la bellissima Fonte Gaia, scolpita da Jacopo della Quercia. Raggiungeremo infine la Cattedrale, uno degli edifici gotici più importanti d'Italia, e l'antico ospitale per pellegrini di Santa Maria della Scala. Sosta per il pranzo e degustazione di dolci tipici senesi.

Avendo tutto il giorno a disposizione, nel pomeriggio visiteremo Monteriggioni, suggestivo paese medievale protetto dalla sua famosa cinta muraria turrita.

2°giorno - Montalcino e Sant’Antimo.

Dopo colazione trasferimento a Montalcino, la  città del Brunello, incantevole centro medievale immerso nello splendido paesaggio della Val d’Orcia. Visita della Fortezza Medicea, della Chiesa di Sant’Agostino e di Piazza del Popolo, dominata dal Palazzo dei Priori. Trasferimento presso l’Abbazia di Sant’Antimo, una delle architetture più importanti del romanico toscano, la cui fondazione è attribuita dalla leggenda a Carlo Magno.

Visita di un'azienda agricola e degustazione di Brunello di Montalcino.

3°giorno - Montepulciano e Pienza.

Dopo colazione trasferimento a Montepulciano, centro da cui si ammira un favoloso e sconfinato panorama sulla Val d’Orcia. Da Porta al Prato, opera di Antonio da Sangallo il Vecchio, percorreremo il corso principale, fiancheggiato da eleganti palazzi rinascimentali, fino a raggiungere Piazza Grande, dominata dalla Cattedrale e dal Palazzo Pubblico. Raggiungeremo infine il Tempio di San Biagio, ultimo capolavoro del Sangallo. Sosta per il pranzo. Nel pomeriggio trasferimento a Pienza, “città ideale” del Rinascimento, creata da Papa Pio II. Visiteremo la piazza centrale, caratterizzata da un complesso di armoniosi palazzi tra cui la Cattedrale ed il Palazzo Piccolomini.

Degustazione di vino Nobile di Montepulciano e di Pecorino di Pienza.

4°giorno - Buonconvento e Monte Oliveto Maggiore.

Dopo colazione trasferimento a Buonconvento, incantevole borgo medievale delle Crete Senesi ancora racchiuso all’interno di una trecentesca cinta muraria in mattoni. Una gradevole passeggiata ci farà ammirare i caratteristici vicoli, la Chiesa dei Santi Pietro e Paolo ed il Palazzo Pubblico. Trasferimento a Chiusure, piccolo centro in posizione panoramica. Sosta per il pranzo.

Nel pomeriggio si raggiunge l’Abbazia di Monte Oliveto Maggiore, capolavoro dell’arte Rinascimentale, con il Chiostro Grande che custodisce meravigliosi affreschi di Luca Signorelli e di Antonio Bazzi detto Il Sodoma.

Degustazione di tartufo nero locale.

 CONTATTI

MOBILE:

+39 333 108 8184   

 EMAIL: 

sentieriditoscana@libero.it

‚Äč